care givers help

Per affrontare il grave stato di stress e di disagio dei familiari dei malati di Alzheimer, che restano la principale vittima indiretta di tale patologia, e per rispondere in maniera sempre più adeguata alle svariate esigenze presenti nel nucleo familiare dopo l’insorgenza della malattia, la Fondazione Manuli dedica molto spazio al Care Givers Help: l’ascolto, l’orientamento e l’aiuto dedicato proprio a chi si prende cura del proprio caro.

Prima di intervenire con un servizio assistenziale viene sempre effettuato un colloquio gestito dallo psicologo per orientare il nucleo familiare alle varie realtà presenti sul territorio e creare una rete di aiuto integrato. Inoltre viene messo a punto un programma di sostegno finalizzato a soddisfare adeguatamente le esigenze del nucleo familiare.

Gli interventi dedicati ai Care Givers, vogliono:

  • Spezzare l’isolamento della famiglia
  • Ottimizzare e migliorare la gestione del malato e dei suoi disturbi comportamentali derivanti da una non adeguata assistenza
  • Ridurre lo stress del familiare convivente

Per il raggiungimento di questi obiettivi, all’interno dell’Alzheimer Cafè milano, si svolgono dei Laboratori Esperienziali volti a far vivere al Care Giver momenti di benessere e di condivisione del proprio percorso assistenziale.