Lascito Solidale

Lascito Solidale

Cosa vuole dire Lascito Testamentario Solidale. Predisporre un lascito solidale scegliendo la Fondazione Manuli, non rappresenta solo un atto di valore, di amore e di solidarietà, ma anche di speranza e cura per tanti malati di Alzheimer e le loro famiglie. Un gesto alla portata di tutti che si può concretizzare in modo semplice senza nulla togliere

Leggi di più
Il calendario 2020

Il calendario 2020

Quest’anno hai la possibilità di scegliere un’idea solidale per i tuoi regali Natalizi. Il Calendario 2020 è un’occasione per aiutarci a raccogliere fondi e per far conoscere la nostra mission, l’aiuto concreto ai malati di Alzheimer e ai familiari che se ne fanno carico. Nel comodo formato da tavolo, con supporto di cartone, il calendario

Leggi di più
Progetto Incontro a te: Al via l’Alzheimer Cafè Monza

Progetto Incontro a te: Al via l’Alzheimer Cafè Monza

Diamo un futuro migliore alle persone con Alzheimer.   Mercoledì 2 ottobre 2019 dalle ore 16:30, nell’ambito del Progetto Incontro a Te di Cooperativa la Meridiana, presso i locali del Centro Diurno Integrato Il Ciliegio, (via Casanova angolo Viale Elvezia-Monza), saranno presentate alle famiglie le attività dell’Alzheimer Cafè Monza, un progetto in collaborazione con  Fondazione

Leggi di più
Award al Merito 2019

Award al Merito 2019

Per il lodevole impegno profuso nei riguardi dei malati di Alzheimer, allo scopo di migliorarne la qualità della vita ed accrescerne la loro autostima ed identità personale, la Fondazione Manuli è stata insignita del prestigioso Award al Merito 2019 per l’impegno sociale. La premiazione avverrà il 18 maggio 2019 alle ore 10 nella meravigliosa cornice

Leggi di più
Scopri come puoi trasformare un sorriso in terapia

Scopri come puoi trasformare un sorriso in terapia

La nostra esperienza di Alzheimer Café Milano nasce 12 anni fa per combattere l’isolamento sociale di malati e caregivers e per favorire il mantenimento di abilità e funzioni altrimenti destinate ad essere perdute, anche perché non impiegate in modo adeguato. In questi anni abbiamo aperto le porte a circa 1815 persone tra pazienti e caregivers

Leggi di più